Sogni proibiti

Mr. Erasmo sogna, sogna e non conclude mai.

Parafrasando Montale: Vaneggiar pallido e assorto..

kosteniuk01

La Kosteniuk con il Bianco sta giocando contro la Kosinteva la Ruy Lopez variante Breyer, variante di moda  giocata negli anni 60 e 70 da grandi giocatori come Karpov, Spassky etc.  La Breyer fu giocata con il Nero da Spassky nel famoso match contro Fischer

http://www.chessgames.com/perl/chessgame?gid=1008423

6 thoughts on “Sogni proibiti

    1. Capisco cosa intende, sig.Train, e la ringrazio per non avere fatto la domanda brutale. Lei voleva domandare: “come mai non ti fai tutte quelle belle seghe che sono la gioia della mia vita?”

      Mi piace

      1. Non le ho chiesto questo. Le ho chiesto quali sono le cause del suo trauma infantile. Io le ho consigliato di farsi vedere, insieme al suo compare di merende, quello che insegnava una volta greco e latino, da un ottimo medico.

        Mi piace

  1. Caro sig.Train, cari fessi, cari lettori,

    è doveroso che io relazioni sugli avvenimenti odierni.
    Sospinto dal sig.Train, oggi sono andato a farmi vedere da un “ottimo medico”. Ecco la puntuale relazione sullo svolgimento della visita. Erasmo

    —-
    Ottimo Medico (OM): Che cosa la porta da me?
    Erasmo (E): Ragiono come se avessi ancora nove anni, per via di problemi familiari. Padre padrone, madre castrante, educazione bigotta.
    OM (scettico): Qui le diagnosi le faccio io. Chi le ha detto queste cose?
    E: il sig.Train
    OM (incuriosito): e chi è il sig.Train?
    E: è un fesso che odio e invidio, per cui lo prendo per il culo
    OM (perplesso): si spieghi meglio
    E (aprendo il PC): legga qua, per farsi un’idea
    OM (legge a lungo, con crescente interesse. Dopo due minuti, comincia a ridere. Verso il decimo minuto, ha una crisi di ilarità. Lacrima, tossisce, diventa paonazzo)
    OM (ripresosi): Lei se l’è inventato. Ho trent’anni di esperienza, e uno così non esiste
    E (candido): Le assicuro che è reale
    OM (severo): lei è uno sceneggiatore cinematografico, e voleva saggiare la mia reazione per una specie di Forrest Gump all’italiana. Se ne vada, che ho pazienti veri che aspettano.
    E (recuperando il PC): me ne vado. Lo sapevo che finiva così (esce)
    OM (inseguendo Erasmo, già sulle scale): Mi fa rileggere quella delle palpebre sbattute freneticamente? La prego!

    Mi piace

    1. Mr. Erasmo, sapevo che lei è malato, ma non sapevo che fosse schizofrenico a tal punto da inventare dal nulla un soliloquio che lei spaccia per dialogo.
      La sua è una personalità bipolare e temo che per lei non ci sia più speranza.

      P.S. Ho sentito John Crow, mi ha detto che si aspettava del suo giudizio tranchant (battuta loffia), ma è contento per aver dato sana vivacità alla nostra polemica. Come vede, il mio amico John ha pietà per lei e se potesse la inviterebbe gratis a partecipare al suo torneo.😉

      Mi piace

I commenti sono chiusi.