Invidioso, crepa.

Lei ha stoltamente esibito arti nelle quali non solo non eccelle, ma addirittura fa pena. Eppure nessuno Le aveva chiesto di dimostrarsi buon fotografo, ottimo cuoco, eccellente scacchista.

L’invidioso

L’invidioso in cosa eccelle? Forse nel saper parlare male del prossimo perché nonostante le sue fanfaronate non è altri che un inetto, un fallito, un poveraccio.

Inutile dire che queste sono sciocchezze, le piccate reazioni di un isterico frustrato mi fanno sorridere.

Tra l’altro non ho mai detto da nessuna parte di essere un buon fotografo, né un ottimo cuoco, e nemmeno un eccellente scacchista (se fossi un eccellente scacchista, avrei la forza di un Maestro, se fossi un buon fotografo sarei un professionista; e ovviamente non mi sono mai reputato un ottimo cuoco).