I servi sciocchi: lo smidollato teddy

6a00d83451b4ba69e200e54f267bde8833-800wi Wimpy

Un vecchio ritratto di teddy che lo vede beatamente impegnato in una delle tante merende di redazione

“Ora si parla di insegnare ai ragazzini come farsi le seghe
Finalmente si potrebbe dare una cattedra appropriata al sig.Train.”

The Wimp

Così parlò teddy, il decano del gruppo; costui non è altro che un viscido personaggio senza arte né parte, e lo è a tal punto da essere sovente oggetto di dileggio persino dai suoi stessi compagni di merende (in particolar il parsifaliano Pardipal e lo stesso Erasmo).

Più volte teddy è stato umiliato da Erasmo e company (in pubblico e in privato), ma lui, fedele nei secoli come la benemerita, piuttosto che ribellarsi alle prepotenze di Erasmo e dei suoi lacché, preferisce subire  le angherie di colui che considera amico grazie ai chili di fagioli lamon che disinteressatamente regala al suo compare Erasmo.

Raramente ha dei sussulti di dignità e talvolta prova a ribellarsi, ma ecco che il signor Erasmo lo richiama immediatamente all’ordine e il povero teddy è costretto a battere in ritirata.

Altro che teddy, dovrebbero chiamarlo  wimpy; o meglio ancora: teddy wimpy.

2 thoughts on “I servi sciocchi: lo smidollato teddy

  1. Sig. Train,

    La smetta di spiare il mio profilo LinkedIn o scrivo al Suo Dirigente che Lei si spaccia per “docente a tempo indeterminato presso MID Moto International Diffusion”

    Mi piace

I commenti sono chiusi.