Grandi bruciori….. del signor Erasmo

Vorremmo che le fosse chiaro, sig. Train: questo post non è per lei lusinghiero. Il fatto che noi riprendiamo alcune sue frasi non significa che le condividiamo, ma solo che la stiamo prendendo per il culo)

Allora: il sig. Train, che se la tira da storico, così difende la santità di un papa che fu grande inquisitore.

Erasmo

Signor Erasmo, i casi sono due: o lei è di una stupidità abissale e che non abbia capito il senso della mia obiezione; oppure, come è probabile, finge di non capire ed è in palese malafede.

Tra l’altro, lei non è in grado di analizzare i fatti storici, lasci perdere la storia, non è una materia adatta a lei.

P.S. Il mio amico Joe Crow mi chiede spesso di lei, la trova divertente.

4 thoughts on “Grandi bruciori….. del signor Erasmo

  1. Sono felice che lei abbia un amico, sig.Train, anche se mi pareva che il nome fosse John Crap. Se lo sarà fatto cambiare, e ne aveva ben donde: ma perché cambiare anche il “John”?

    Mi piace

    1. Signor Erasmo, lei è come l’uovo al fuoco; più cuoce e più duro diventa.

      Che possiamo fare, ci vuole una infinita pazienza a spiegare qualcosa a qualcuno che non capisce, per questo non è facile insegnare quando hai a che fare con personaggi che non vogliono capire.

      Io ho molti amici, signor Erasmo, non ha idea di quante persone conosco e quante mi vogliono bene perché ho un carattere solare. Lei a parte i suoi acidi compari di merende è solo come un cane, (onestamente, chi vorrebbe avere a che fare con un asociale dal pessimo carattere come il suo?), comunque, vediamo se stavolta capisce.

      Le ho spiegato già una volta che Joe Crap non è Joe Crow.

      Tra l’altro i loro nickname si riferiscono ai loro veri cognomi che ovviamente per questioni di privacy non posso fare in pubblico, altrimenti voi li molestereste come fate con me.

      Mi piace

  2. Noi non molestiamo nessuno, sig.Train, tanto è vero che non veniamo mai nel suo deserto blog. Prendo atto che si tratta di due diverse persone, ma ne è poco chiara la gestione della privacy. Se i nickname si “riferiscono” ai veri cognomi, non sono più nickname. Ma, se non si tratta dei veri cognomi, perché lei li chiama così? Mi riferisco, in particolare, a quello che, tradotto dall’inglese, sarebbe Giuseppe Merda. Scusi tanto: le pare bello affibbiargli un nomignolo così? Bell’amico è lei.

    Mi piace

    1. Signor Erasmo, che lei e i suoi compari di merende non mi avete mai molestato è una bugia grossa quanto una casa, basti vedere i commenti con i quali quotidianamente trolleggiavate ai tempi del cannocchiale.

      Crow e Crap mi hanno chiesto di non apparire con i loro cognomi, è stato Crap a volere questo nick perché è una persona spiritosa dotata di autoironia.

      Le è chiaro, finalmente?

      Mi piace

I commenti sono chiusi.