Il valore relativo dei pezzi

Ai principianti s’insegna il valore relativo dei pezzi utilizzando come unità di misura il pedone; esempio: un cavallo e un alfiere varrebbero esclusivamente 3 pedoni (anche se secondo i moderni motori di ricerca l’alfiere sarebbe teoricamente più forte del cavallo) e così via; la torre varrebbe teoricamente 5 pedoni e la donna o regina ne varrebbe 10, per cui una donna varrebbe due torri. In questa partita lo scambio tra la mia donna e le due torri del nero sarà decisiva per la vittoria del primo giocatore….

[Event “Challenge 31681117”]

[Site “online arena”]

[Date “2015.07.14”]

[Round “1”]

[White “jazztrain”]

[Black “Zichi”]

[Result “1-0”]

[Termination “time”]

[Mode “ICS”]

[ECO “B53”]

[WhiteElo “1671”]

[BlackElo “1621”]

[TimeControl “300+3”]

[Time “19:25:19”]

 

1. e4 c5 

2. Nf3  d6

3. d4  cxd4

4. Qxd4 Nc6

5. Bb5  Bd7 

6. Bxc6  Bxc6

7. Nc3  Nf6 

8. Bg5  g6

9. O-O-O  Bg7 

10. e5 dxe5

11. Qxe5 Qb6

12. Rhe1  O-O

13. Qxe7  Nd5 

14. Nxd5  Qxb2+

15. Kd2 Bxd5

16. Rb1 Qc3+

17. Kc1  Bxa2

18. Rxb7  Rae8

19. Qxe8 Rxe8 

20. Rxe8+ Bf8

21. Bh6  Qa1+

22. Kd2  Qg7 (l’unica se non si vuole prendere matto; infatti si  minaccia 23…Rxf8, ma ora il nero è costretto a cedere materiale e a perdere la partita perché il finale con un pezzo in meno è senza speranza)

23. Bxg7  Kxg7 

24. Rxf8  Kxf8

25. Rxa7 Be6

26. Nd4  Bc4

27. Kc3 Bd5

28. Kb4 Bxg2

29. c4  f5  3

30. c5  g5

31. c6 

1-0