Chapeau

 

bg_profile trollo

Mr. Troll 2016

 

A chi ha avuto il coraggio, grazie a un mio discreto sollecito, a pubblicare le proprie foto.

Non entro nel merito sulla qualità delle immagini, sarebbe ingeneroso accanirsi sul fatto che il tempo sia stato impietoso con lui.

E’ stato un bene che ci siano state queste pubblicazioni perché ora il signor Erasmo non ha più alibi e non potrà più giocare a rimpiattino. Ora dovrà per forza pubblicare una sua foto con i suoi dati anagrafici.

Non è giusto che il suo compare di merenda si deve accollare questo onere per lui, teddy, Parsifal e immensa. mettendo pubblicamente la faccia, correndo il pericolo di diventare un parafulmine per tutti i componenti del trollblog, mentre il signor Erasmo dorme sogni tranquilli perché sta godendo vigliaccamente dell’anonimato a scapito del coraggioso compare di merende.

Non ci sono più scuse che tengano, l’anonimato del signor Erasmo deve finire per sempre.

 

 

10 thoughts on “Chapeau

  1. In questo momento sono perseguitato dal lavoro, e il cazzeggio ne soffre. Appena mi sgancio, pubblico la foto di Erasmo, così almeno su questo versante la facciamo finita.
    Per ciò che riguarda i dati anagrafici, invece, non se ne parla: bisogna pagare, per questi.

    A frappé.

    Liked by 1 persona

      1. Avverto subito, però, che la foto è ritoccata (un occhio allenato se ne accorge subito, del maneggio). Per preservare i dati anagrafici, infatti, ho dovuto eliminare lo sfondo, che nello scatto originale contiene elementi tali da consentire di risalire alle generalità del soggetto piuttosto agevolmente.

        Mi piace

              1. Ormai la curiosità sull’aspetto di Erasmo deve aver catturato un po’ tutti (escluso chi già lo conosce, ovviamente). Ad ogni modo, sonderò il terreno, perché l’interessato potrebbe non gradire la platealità del gesto. Nel caso fosse così, e non potendo ignorare totalmente la cosa, farò in modo di essere discreto.

                Mi piace

  2. Abbi pazienza, ora, per come sono andate le cose, il nostro amico Erasmo non potrà più tirarsi indietro altrimenti perderebbe definitivamente quel po’ di credibilità che gli è rimasta. Dopo che il suo compare di merenda ha pubblicato le sue foto insieme alle mie, sarà costretto a manifestarsi in pubblico.
    Temo che il nostro old troll abbia creato senza volerlo un serio problema a Erasmo, Parsifal e company.

    Se il nostro oldie fosse rimasto zitto (nel post Lectio Magistralis la foto da me postata non aveva alcun riferimento diretto a lui, nessuno sapeva, se non i diritti interessati chi era il docente raffigurato, per questo motivo ho messo nella didascalia della foto il titolo Lectio Magistralis e non il suo nick, volevo che chi leggesse non capisse chi fosse quell’anziano docente) non avrebbe inguaiato per colpa della sua vanagloria Erasmo e company.

    Per questo ho sempre consigliato loro di non rispondere ai miei commenti; più volte ho cercato di fargli capire, anche se i miei sforzi sono stati inutili, che in molte occasioni il silenzio è d’oro.
    Per loro, rispondere è una tentazione troppo forte ed io ho giocato su questo perché immaginavo che sarebbero caduti nel tranello che gli avevo preparato.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.