Horace Silver: The African Queen

 

Forse meno conosciuto di Senor Blues o di  Song For My Father, questo gioiello di Horace Silver ipnotizza e affascina grazie anche al contributo di solisti di alto livello.

Tra questi citerei Joe Henderson autore di un memorabile solo al sax tenore nel quale inserisce en passant con grande classe fraseggi provenienti dal free colemaniano in un brano di inequivocabile struttura blues, e il promettente trombettista di scuola browniana  Woody Shaw  qui agli inizi di carriera, .

Stupenda la scala pentatonica iniziale, quella che dà il via al tema e che diventa il leitmotiv del brano…